CFPUP HOME

News & Eventi

24/05/2018

EVENTO DI CHIUSURA ERASMUS PLUS

ERASMUS PLUS: TIROCINI IN EUROPA 

Giovedì 24 maggio durante tutto l’arco della mattinata gli studenti che hanno partecipato alle mobilità in Europa e nel mondo hanno presentato i risultati delle loro esperienze di tirocinio all’estero.
Oltre cinquanta i ragazzi che hanno avuto l’opportunità di svolgere un tirocinio oltre i confini nazionali nell’anno formativo 2017/2018. Un mese in Francia, Lettonia, Spagna, Germania e Regno Unito, durante il quale gli studenti sono stati ospiti in aziende europee per un’esperienza di crescita professionale e personale. All’Europa si aggiunge il Giappone, meta per esperienze di stage nel settore cucina e pasticceria per studenti del quarto anno.
Nella giornata conclusiva i ragazzi hanno raccontato ai compagni più giovani le opportunità e le caratteristiche dei progetti di mobilità e hanno ricevuto la certificazione finale dell’esperienza fatta.
“Vogliamo offrire ai nostri studenti tutte le opportunità più utili per la loro crescita personale, culturale e professionale – dichiara il Direttore del C.F.P. di Como Antonella Colombo – per questo motivo abbiamo voluto dare ai nostri corsi una valenza internazionale. Il confronto con le realtà scolastiche e con le aziende europee è importantissimo per aprire gli orizzonti professionali e per avere le migliori possibilità occupazionali”.
Il C.F.P. di Como ha ottenuto la “Carta della Mobilità europea”, un importante riconoscimento che consente di realizzare tirocini in Europa fino al 2021. “Cambiare vita, aprire la mente” è lo slogan del programma Erasmus che accompagna e ispira tutte le attività internazionali del Centro.

DOPO IL DIPLOMA: FORMAZIONE E LAVORO IN AZIENDE EUROPEE

Rientrano in questi giorni da Valencia e Londra anche cinque ragazzi cha hanno vissuto un tirocinio Erasmus+ di sei mesi avviato dopo il Diploma professionale. 
Infatti il C.F.P. offre in ambito europeo concrete possibilità occupazionali dopo il Diploma. Sei giovani del settore ristorativo sono stati assunti in altrettante aziende delle regioni francesi della Vandea e della Loira con contratti di apprendistato. Una grandissima opportunità che ha permesso loro di lavorare per un anno, conoscere tradizioni e cultura professionale d’Oltralpe e seguire parallelamente un percorso di specializzazione in due istituti formativi francesi partner del C.F.P. Questa opportunità è stata resa possibile grazie al progetto European Apprenticeship Ambassadors, promosso dal Parlamento Europeo che coinvolge 33 Scuole europee in 12 diversi paesi.

 
Torna indietro
Chiudi