CFPUP HOME

Photo Gallery

SERATA VALTELLINESE: LA FIORIDA (Chef GIANNI TARABINI)

In data 24 GENNAIO 2019, presso il CFP di Como, si è svolta la serata dal tema "La Cucina Valtellinese", curata dallo Chef Stellato Michelin Gianni Tarabini de "LA FIORIDA" - Azienda Agrituristica di Mantello - (SO).
La serata ha visto impegnati gli allievi delle seconde annualità del Settore Ristorativo alberghiero del CFP (Sala Ristorante e Cucina) che, coordinati dallo chef e dai formatori/tutor, hanno preparato e servito la cena e il Buffet allestito nei nuovi spazi attrezzati del Centro. 
Dalle ore 20.00 gli ospiti hanno potuto assaporare un ricco menu, partendo dai rinomati Sciatt, passando per i Taroz (piatto presentato con la ricetta classica e rivisitato in chiave moderna), arrivando alla portata principale: i pizzoccheri valtellinesi.
A seguire salumi e formaggi prodotti a Km zero dall'Agriturismo di Mantello, tipica espressione di azienda legata a forti radici territoriali (www.lafiorida.com). 
Il dessert, interessante dolce al cucchiaio con gelato, yogurt naturale e crema di mirtilli calda. 
La cucina valtellinese pensata dallo Chef Tarabini utilizza materie prime sane e fresche, cucinate in maniera impeccabile con un tocco di modernità ed abbinamenti ricercati. 
Al termine della serata sono stati ringraziati gli ospiti - ormai affezionati - presenti per la partecipazione all'evento. 
Pregiata anche la produzione vinicola della bassa Valtellina, che vede protagonista il nebbiolo (vitigno valtellinese) dalla cantina "Plozza" che da molti anni cura con passione i vini della tradizione. 
Al termine della Cena lo Chef, gli allievi e i camerieri di sala hanno sfilato sul palco ricevendo applausi e ringraziamenti da parte degli ottantacinque ospiti presenti.

La scuola è molto grata a Gianni Tarabini, che è già stato ospite in passato al CFP, e lo ha omaggiato regalandogli un libro illustrato dI Como (Ville e Giardini del Lago - Enzo Pifferi Editore) con una dedicata particolare da parte dei ragazzi che oggi hanno lavorato con lui, imparando molto dalla sua cucina.

Qui di seguito il reportage fotografico dell'evento
Torna indietro
Chiudi